fbpx
implantologia guidata - Citino-Pagni
620
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-620,bridge-core-1.0.6,ajax_leftright,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_1000,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

IMPLANTOLOGIA GUIDATA

Implantologia a carico immediato

L’implantologia computer guidata è una tecnica che permette di posizionare gli impianti in una posizione precisa studiata sul computer sfruttando le impronte e le radiografie tridimensionali del paziente con una possibilità minima di errore. Permette inoltre la progettazione ed il confezionamento della protesi in maniera da poterla consegnare entro poche ore dal posizionamento degli impianti.

Come funziona l’implantologia guidata?

Mediante l’accoppiamento sul computer delle impronte intraorali e delle ricostruzioni ossee ricavate da tecniche di immagine tridimensionali (TAC, TC cone beam) è possibile sapere in anticipo le condizioni anatomiche del paziente nelle sedi implantari come la presenza dell’osso e la sua densità. Attraverso un attento studio vengono posizionati virtualmente gli impianti delle dimensioni corrette e nella posizione più adatta. Con metodiche CAD-CAM una stampante 3D permette di costruire una dima chirurgica per il posizionamento implantare guidato esattamente come pianificato sul computer ancora prima di cominciare l’intervento. Questo garantisce una progettazione precisa e una chirurgia veloce che in molti casi può non avere bisogno neanche di bisturi e suture. Permette inoltre di progettare una protesi da consegnare entro poche ore dall’inserimento degli impianti valutando gli spessori della protesi e la necessità di eventuali rinforzi in fibra di vetro, titanio o altri materiali con precisione millimetrica. La semplificazione permessa da questa moderna tecnologia ormai consolidata e confortata da anni di sperimentazione, facilita l’esecuzione di casi complessi rendendo il periodo postoperatorio il meno traumatico possibile.

Cosa si intende con Implantologia a carico immediato?

L’implantologia a carico immediato è una metodica per la quale la protesi implantare (i denti) viene posizionata sugli impianti entro poche ore dal loro posizionamento in una fase in cui questi non sono ancora osteointegrati. Il vantaggio evidente è che i paziente può godere della presenza dei denti nel momento stesso in cui gli impianti sono inseriti invece di dover attendere qualche mese. Lo svantaggio è la leggera diminuzione di percentuale di successo implantare che passa dal 95% all’85%. Questi casi necessitano di essere progettati con grande attenzione per ridurre la possibilità di errori e mantenere percentuali di successo più alte possibile. Nei casi in cui il paziente ed il medico decidessero che i vantaggi superino gli eventuali rischi di questa scelta terapeutica le possibilità offerte sono estremamente positive. Nel caso di un dente singolo perso magari per trauma permette di poter rimettere il dente subito senza dover attendere l’estrazione, la guarigione del sito e l’osteointegrazione dell’impianto. Nei casi in cui una intera arcata o entrambe le arcate dentali dovessero essere sostituite da protesi implanto-sostenute permette al paziente di ritrovare la funzione e l’estetica persa entro poche ore dal posizionamento degli impianti.

Fissa subito la tua visita personalizzata!


    Dichiaro di aver preso visione della policy sulla privacy di questo sito e acconsento al trattamento dei miei dati

    × Come possiamo aiutarti?