Protesi - Citino-Pagni
529
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-529,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_1000,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

PROTESI

Le protesi dentali sono una soluzione efficace per chi desidera riabilitare la propria dentatura. La protesi di oggi si integra perfettamente con l’armonia del resto del sorriso, è confortevole e creata con tecnologie all’avanguardia considerando ogni più piccolo dettaglio.

Cosa sono le protesi dentali?

Esistono molti tipi di protesi dentali, queste possono essere fisse o rimovibili e possono essere supportate da denti o da impianti. Le protesi possono essere usate per ritrovare un sorriso più estetico, per ricostruire denti cariati, rotti o consumati o per sostituire denti che sono andati perduti.

Come vengono ricostruiti i denti?

Le più comuni protesi su denti sono le faccette, gli intarsi, gli onlay, gli overlay, le corone dentali.

Le faccette sono sottili lamine in ceramica integrale, che vengono applicate sulla superficie visibile dei denti per correggere vizi di forma o colore. Gli intarsi sono delle protesi costruite dal tecnico che vanno a ricostruire una porzione del dente ma nessuna cuspide. Gli onlay sono protesi che ricostruiscono una o più cuspidi del dente. Gli overlay ricostruiscono tutta la superficie occlusale del dente. Le corone ricoprono tutta la parte del dente sopra la gengiva.

Tutte queste protesi possono essere costruite in diversi materiali a cominciare dalle resine composite, alle ceramiche integrali, disilicato, zirconio o materiali tradizionali come le metalloceramiche.

Come si sostituiscono i denti mancanti?

Ci sono molti metodi di sostituzione dei denti mancanti. È possibile utilizzare ponti adesivi o ponti tradizionali cementati. Queste metodiche utilizzano tecniche diverse per sostituire i denti appoggiandosi sui denti ancora presenti.

Cosa sono le protesi mobili?

Le protesi rimovibili sono costruite per sostituire denti mancanti. Si tratta di semplici protesi in resina o protesi scheletrate che si attaccano con ganci metallici o ganci estetici sui denti o sulle corone rimaste. Quando non sono presenti denti su cui ancorare la protesi, viene utilizzata una protesi totale rimovibile chiamata comunemente dentiera.

Posso sostituire i denti mancanti usando impianti dentali?

Negli ultimi decenni l’introduzione dell’implantologia ha ampliato le possibilità di sostituire denti mancanti introducendo nuovi elementi di ancoraggio per le protesi. È possibile sostituire un solo dente o anche una intera arcata con ponti, overdentures su impianti o protesi ibride.

Fissa subito la tua visita personalizzata!


    Dichiaro di aver preso visione della policy sulla privacy di questo sito e acconsento al trattamento dei miei dati

    × Come possiamo aiutarti?